Renato Zero-Voyeur

Voyeur –Renato Zero

“Voyeur” è un brano del cantautore romano, Renato Zero. Il brano è inserito come seconda traccia dell’omonimo album di inediti, pubblicato nel 1989 e ripubblicato nuovamente nel 2011. A suo tempo, il successo di questo pezzo, insieme ad altri pezzi come “Accade”, “I nuovi santi” e “Rose”, ha segnato anche un rinnovato e ritrovato successo per il cantante, e dunque il suo ritorno sulla scena musicale italiana. La canzone parla della comune ossessione, tutta italiana, di cercare sempre di scrutare o di sapere tutto della vita dell’altro, anche se qualcuno non si lascia avvicinare, come arma di difesa:”Sempre meno gente si lascia avvicinare, toccare!!! Muoio per sapere cos’hanno nella testa e nel cuore…Sempre più proibito entrare nel privato per saperne un po’ di più. Apparentemente disponibile sei tu!” E’ comunque uno dei brani  a tutt’oggi più popolari dell’album, e ciò è dimostrato anche dal suo inserimento nel live “Sei Zero” del 2011. Il video mostra il cantante che all’inizio parla con dei ragazzi che ripeteranno la parola voyeur e che poi se ne andranno, lasciando Zero da solo, a vagare nella notte, dove incontrerà degli ossessionati del voyeurismo, che lo guarderanno dalla testa ai piedi.